Come trovare le migliori location per matrimoni in Lombardia

Spesso negli ultimi anni i wedding planner si sono trovati a dover fronteggiare numerose richieste di giovani coppie che invece del classico rito civile optano per una cerimonia da sogno. La formidabile Maria Laura Piva, wedding planner di Milano, ha quindi nel tempo raccolto e formulato idee per stupire ospiti e sposi con una cerimonia d’effetto. Organizzare un matrimonio civile originale significa considerare maggiormente il fattore emozionale che, è un rischio in cui si può incappare, può venire a mancare se manca la magia del luogo sacro.

Come ovviare? Scegliendo location incantate e inglobando riti simbolici particolari.

Le location per matrimoni in Lombardia che la Piva Eventi consiglia sono castelli, come il bellissimo ed incantato castello di Rossino sul lago di Como. Il alternativa una spiaggia, sulla quale ci si può sposare a piedi nudi e circondati magari da un gazebo addobbato con fiori di stagione, oppure, ancora una barca a vela o un fitto bosco con la luce del tramonto che illumina la natura.

Oltre la scelta della location per organizzare un matrimonio civile perfetto è molto importante scegliere il rito giusto. Trovandovi nella libertà assoluta di poter decidere il rito, si consiglia generalmente di porre l’accento su qualcosa che riguardi strettamente la coppia. Una canzone particolare magari, non essendo vincolati a quelle scelte dal parroco; le promesse potrebbero essere fatte leggendo un testo scritto da voi o tratto dalla grande letteratura romantica. Se siete appassionati di storia, le candele celtiche potrebbero essere la scelta ottimale o ancora il rito della legatura delle mani.

Lasciate che la vostra wedding planner del cuore liberi la sua e la vostra di fantasia dando vita alle idee più particolari per il matrimonio.